>

Hotel Guelfa Firenze

Hotel Guelfa Firenze · Storia

Via Guelfa è una lunga via del centro fiorentino tra Piazzale del Crocifisso, via Degli Alfani e via Cavour.
Il nome è antico, almeno per il tratto finale, dovrebbe essere messo in relazione con la vittoria dei Guelfi fiorentini nella battaglia di Campoldino dell'11 giugno 1289.
Esisteva dal 1309 il grande convento di Sant'Orsola dove altissima è la problabilita del ritrovo della Gioconda, prima modella del famoso dipinto di Leonardo da Vinci della Monnalisa, l'ex convento trasformato successivamente in manifattura tabacchi.
Al numero 3 è situato il palazzo dove morì l'architetto Giuseppe Poggi.
Numerosi tabernacoli e targhe sono situate lungo la via Guelfa. Inoltre è importante il collegamento dalla Fortezza da Basso e via Cavour e Via degli Alfani, è un punto di passaggio non solo per i turisti di tutto il mondo, ma anche per i personaggi della moda e imprenditori che partecipano alle Fiere della moda e ai congressi.
All'inizio del 1920 l'Hotel Guelfa era denominato "Locanda Guelfa", venne aperto da una donna che ha sempre lottato contro il regime fascista per mantenere aperta la struttura che gestiva da sola.
Successivamente L'Hotel Guelfa venne gestito nel tempo sempre da Titolari di sesso femminile, l'attuale proprietaria è la signora Letizia Barlozzi con i figli Enrico e Massimo che continuano con passione questo meraviglioso lavoro.